.. Seguendo il filo dei ricordi – Il Professore di italiano II

Stesso liceo, stessi Seventies, sì quei terribili Anni di piombo, ma a sedici anni tutto è comunque meraviglioso e leggero. Stessa classe, stesso professore. Era la volta dell’interrogazione sul Rinascimento ed in particolare sulla figura di Leonardo da Vinci. Ogni volta alla domanda sull'inarrivabile artista toscano, l’insegnante voleva che lo si definisse “genio versatile” .… Continue reading .. Seguendo il filo dei ricordi – Il Professore di italiano II

Ricordi di liceo – Il Professore di italiano

Liceo classico Romagnosi di Parma nei lontani anni ’70 - quando i rapporti con gli insegnanti erano ben diversi da quelli di oggi. Il Professore d’italiano non ci conosceva nemmeno, non riusciva ad abbinare un cognome – di ricordare i nomi non se ne parlava proprio – ad una faccia. Entrava in classe, spiegava in… Continue reading Ricordi di liceo – Il Professore di italiano

“Cosmetica del nemico” di Amélie Nothomb: la lezione dentro il romanzo

Cosmetica del nemico (titolo originale : “Cosmétique de l’ennemi”) è un’opera di Amélie Nothomb, scrittrice belga, vincitrice di numerosi premi letterari. Nella sala d’attesa di un aeroporto, ha luogo una conversazione tra Textor Texel e  Jerome Anguste. Quest’ultimo, schivo e brusco, vive la circostanza come uno scambio indesiderato, tanto più che è già innervosito dal… Continue reading “Cosmetica del nemico” di Amélie Nothomb: la lezione dentro il romanzo

Assurdo e Solidarietà in Camus

Nel romanzo L’Etranger (Lo Straniero), Camus esprime in modo sublime l’Assurdo. Tutto è assurdo nella vita: il protagonista, Meursault, si lascia vivere, è passivo, perché la vita è un susseguirsi di azioni quotidiane sempre uguali: alzarsi, andare al lavoro, mangiare, tornare al lavoro, andare a letto. Non esistono contatti con gli altri, perché ognuno vive… Continue reading Assurdo e Solidarietà in Camus