A prima vista: The Alienist

  • Genere: Crime
  • Creatore: Caleb Carr, autore del libro The Alienist
  • Stagioni: 1
  • Episodi: 10
  • Paese: USA
  • Distribuzione: TNT
  • Data di uscita: 22 gennaio 2018
  • Data di uscita in Italia: 19 aprile 2018 (Netflix)
  • Attori principali: Daniel Bruhl, Luke Evans, Dakota Fanning
  • Conclusa dopo la stagione 1

The Alienist è una nuova mini-serie in 10 puntate prodotta e distribuita da TNT per 5 milioni di dollari a episodio.

E’ ambientata nel 1896, in una New York molto inquinata in cui Theodore Roosevlt, futuro Presidente degli Stati Uniti d’America, è da poco diventato capo commissario della polizia. Quando in città cominciano a verificarsi omicidi crudeli e violenti su giovani prostituti, Roosevelt decide di rivolgersi ad un alienista, il dottor Laszlo Kreizler, per risolvere il caso. A sua volta, il dottore mette insieme una improbabile squadra per cercare di risolvere il caso prima che l’assassino arrivi ad altre vittime. Per chi non sapesse cosa significhi la parola alienista, ce lo dice all’inizio di ogni puntata una didascalia in cui è data la definizione:

“Nel diciannovesimo secolo, si pensava che le persone che soffrivano di malattie mentali fossero alienate dalla loro vera natura. Gli esperti che le studiavano erano quindi conosciuti come alienisti.”

The_Alienist_dottore

E’ una serie intrigante, tanto che grandi attori, molto conosciuti, hanno deciso di parteciparvi. Il dottor Kreizler è interpretato dal tedesco Daniel Bruhl, che tutti conosciamo per il film che lo ha reso famoso, Goodbye Lenin, e per Bastardi senza gloria. Il suo aiutante, il disegnatore John Moore, è Luke Evans, di recente sotto i riflettori per aver vestito i panni di Gaston in Beauty and the Beast. Nella squadra che lentamente viene a formarsi c’è anche Dakota Fanning che interpreta la segretaria di Roosevelt, prima donna a lavorare nella polizia. Il suo personaggio è forse quello più interessante: è una donna che deve difendere costantemente la sua dignità e il suo ruolo, ma è anche molto sola e per niente sicura di sé come dà a vedere. Tutti questi attori sono molto amati dal pubblico, per un motivo o per l’altro, e ricoprono egregiamente i ruoli in questa serie, nessuno dei quali è semplice e cristallino.

E’ proprio questo il bello di The Alienist: tutto diviene un mistero. C’è quello riguardante il caso di omicidio, o meglio, come scoprono presto i protagonisti, di pluriomicidio; c’è quello che riguarda la condizione fisica del dottore e la sua relazione con la governante, una giovane donna che non parla e che sembra venire da un’infanzia difficile. C’è quello che riguarda Moore, il suo fidanzamento annullato, il suo strano rapporto con le prostitute e il suo interesse verso Sarah (Fanning) che non si capisce se sia di tipo romantico o fraterno. E’ un mistero anche Sarah stessa, ragazza estremamente diversa dalle sue coetanee, molto sola e fredda, che sembra avere un interesse per Laszlo, ma che non convince fino in fondo. Persino i due gemelli diventano un mistero: perché sono importanti? Sono innocenti come sembrano?

Inoltre, qualsiasi storia di crimini in costume è affascinante per definizione. Per questo, una sola puntata non vi basterà.

  • Recitazione: 8,5/10
  • Storia: 8/10
  • Qualità: 8/10
  • Regia: 8/10

Ecco il trailer:

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...