A prima vista: Immaturi – La serie

  • Genere: commedia
  • Creatore: Paolo Genovese – La serie è ispirata al suo film Immaturi
  • Stagioni: 1
  • Episodi: 8
  • Paese: Italia
  • Distribuzione: Canale 5
  • Attori principali: Ricky Memphis, Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu, Nicole Grimaudo
  • Status: Cancellata dopo stagione 1

Quando si sente parlare di una nuova serie televisiva italiana non prodotta da Sky o da Netflix, spesso molti amanti delle serie tv hanno la stessa reazione: che barba. Questa sensazione di noia nasce ancora prima di iniziare la serie stessa e ciò, chiaramente, non è molto positivo e non crea buoni auspici per il futuro del nuovo prodotto televisivo.

Quando è stato annunciato l’inizio di Immaturi – La serie, la sensazione di noia è stata aumentata dal fatto che il film e il suo sequel non sono poi così vecchi (2011-2012). Perciò a tutti balena in testa l’idea che stiano per vedere qualcosa per la seconda volta. E in effetti questo è proprio un problema che si sviluppa, guardando la serie.

La cosa sorprendente, però, è che è uno dei pochi problemi che Immaturi – La serie dimostra di avere. Mentre guardavo questo primo episodio, pensavo: “però, è molto carino, peccato solo che lo ho già visto“. Se fosse stata invece la prima volta che avessi visto Immaturi, ne sarei rimasta piacevolmente sorpresa. Certo, il format è quello tipico italiano, in cui ogni episodio dura almeno 70 minuti e questo non va bene (come ho detto nella chiacchierata sulla serie Sirene di Ivan Cotroneo che potete trovare qui). Nonostante questo, però, l’ora e mezza passa molto velocemente – quando non è interrotta dalla pubblicità. Il ritmo della narrazione è piuttosto rapido e i dialoghi non sono inverosimili come spesso capita di sentire (a volte, nelle serie tv, vengono usate parole o frasi che nella vita vera non si sentono almeno dagli anni ’50).

Per essere un prodotto che quasi tutto il pubblico ha già visto, è comunque cosparso qua e là da elementi inediti che danno quel tocco di originalità che abbatte la noia. Con il formato seriale, Genovese e il suo team hanno potuto approfondire tutte le storie che si sviluppano e incrociano nella serie. Alcune sono sorprendentemente ben riuscite, come quella di Serena, la ricca del gruppo, che rimane senza un soldo all’improvviso e che non accetta il rapporto di sua figlia con un ragazzo “povero”, mentre altre sono un po’ trite, come quella della professoressa che vuole aiutare la ragazza in difficoltà. Luca_e_Paolo.jpg

Per quanto riguarda il cast, alcuni attori del film originale sono tornati nei loro ruoli, mentre altri hanno cominciato con la serie tv. Nonostante questo, è cast compatto, c’è sintonia tra di loro e tutti, chi meglio chi peggio, sanno recitare in modo naturale. Tralasciando il fatto che sentendo Luca e Paolo, per chi come me è cresciuto con Le follie dell’imperatore, non si può non pensare a Kuzco e a Kronk, i dialoghi e la recitazione non sono affatto male. Anche gli attori che interpretano i due figli adolescenti, Andrea Carpenzano (già visto nel dolcissimo Tutto quello che vuoi) e Carlotta Antonelli, sono discretamente bravi e verosimili nei loro ruoli.

Paolo Genovese.jpgInsomma, tutto sommato la serie fila liscia, almeno questa prima puntata e quasi quasi fa venire voglia di continuarla, sintonizzandosi ogni venerdì sera su Canale 5 o guardandola a posteriori sul sito di Mediaset (sempre per evitare la pubblicità). La solidità dell’insieme è probabilmente dovuta alla mano esperta di Paolo Genovese, molto famoso per i suoi film, mai stupefacenti ma che si lasciano guardare volentieri, come Tutta colpa di Freud, Perfetti sconosciuti e l’ultimo molto apprezzato The Place.

E’ da poco stato confermato che Immaturi – La serie tornerà con una seconda stagione.

  • Recitazione: 7,5/10
  • Storia: 7/10
  • Qualità: 7,5/10
  • Regia: 7,5/10

Ecco il trailer:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...