Serie in uscita ad aprile 2017

Rieccoci alla fine di un altro mese. Questo significa che, anche se di recente sono stata un po’ assente dal blog, devo informarvi sulle serie tv che usciranno negli Stati Uniti e in Italia nel prossimo mese.

Questa volta, oltre a tutte le novità, nella parte finale dell’articolo riserverò qualche riga anche alle serie che faranno il loro ritorno in questo mese.

Ora elencherò prima le serie in uscita in Italia, poi quelle oltreoceano.

ITALIA

Designated Survivor – 5 aprile – Netflix

1000x563-Q90_a3552818a0bcac4e2a74c13539ef5f00

La prima metà di questa serie si trova già disponibile su Netflix, ma i nuovi episodi che, anche negli USA, stanno venendo trasmessi in queste settimane, ricominceranno ad essere caricati sulla piattaforma dal 29 marzo, uno a settimana. Il 5 aprile vale come data ufficiale perché inizieranno a essere caricati gli episodi che non sono ancora usciti nemmeno negli USA.

La storia segue le vicende di Tom Kirkman (Kiefer Sutherland), un uomo che lavora per il Gabinetto del Presidente degli Stati Uniti che, dopo l’uccisione di tutti i membri della linea di successione alla presidenza, a partire dal Presidente stesso, diviene Presidente degli Stati Uniti d’America.                                                                                                                                       Negli Stati Uniti la serie non è ancora stata rinnovata per una seconda stagione, ma gli ascolti sono ottimi, rendendola una nuova candidata per il successo.

The Get Down – 7 aprile – Netflix

rehost%2F2016%2F9%2F14%2F2eebddcc-674a-4267-bfc9-f4ea8b7ebb19.jpg

Per chi non ha visto i primi 6 episodi di questa serie, disponibili su Netflix già dal 2016, deve subito correre ai ripari. Il 7 aprile, finalmente, verranno caricati gli ultimi 6 episodi della prima stagione, rendendo questo capolavoro completo – almeno fino all’anno prossimo, quando, speriamo, verrà rinnovata per una seconda stagione.

La storia narra le vicende di un gruppo di amici che vivono nel Bronx degli anni ’70, quando si trovano casualmente nel bel mezzo dello sviluppo del rap e dell’hip-hop.               Il cast non è particolarmente conosciuto, ma vi assicuro che vale la pena guardare questa serie dall’inizio alla fine, perché non le manca davvero nulla!

Girlboss – 21 aprile – Netflix

girlboss_book_new

Questa serie, sempre targata Netflix, debutterà contemporaneamente in tutto il mondo.

È una comedy che vede tra i suoi produttori esecutivi anche l’attrice (nel mio cuore grazie a “Mad Max: Fury Road”) Charlize Theron.

La storia è ispirata al’autobiografia “#Girlboss” di Sophia Amoruso, una donna che a 22 anni ha aperto un negozio online per vendere vestiti vintage che ha avuto molto successo ma, nel 2016, ha dichiarato bancarotta.                                                                                                 La protagonista della serie è Britt Robertson (“Tomorrowland”) e, anche se della serie in sé si sa ben poco, Netflix sbaglia molto raramente.

Dear White People – 28 aprile – Netflix

dear-white-people

Questa serie è basata non su un libro, ma su un film del 2014 che ha lo stesso titolo. Il regista del film, Justin Simien, ha scritto e diretto molti episodi della serie che sarà di genere satirico. Per il momento Netflix ha prodotto una prima stagione di 10 episodi di 30 minuti l’uno.

Anche di questa serie si sa poco, ma le critiche iniziali sono state positive.                        Dopo la pubblicazione del primo trailer, la serie è stata accusata di essere razzista nei confronti dei bianchi e alcuni hanno iniziato a boicottare Netflix per aver prodotto questo show. Simien ha risposto affermando che questo boicottaggio sottolinea esattamente il punto della serie e che porterà solo più attenzione alla sua creazione. Ciononostante, il trailer su YouTube ha molti più “non mi piace” che “mi piace”, quindi staremo a vedere quale sarà il suo destino.

Les chicas del cable – 28 aprile – Netflix

imagenes-de-blanca-suarez-maggie-civantos-nadia-de-santiago-y-ana-fernandez-en-las-chicas-del-cable.jpg

Lo stesso giorno di “Dear White People”, uscirà anche questa serie che Netflix ha prodotto insieme alla televisione spagnola. La prima stagione è costituita da 8 episodi, ma la serie è già stata rinnovata per una seconda stagione composta da 9 episodi.

La storia narra le vicende di 4 donne che, nel 1929, vengono assunte come operatrici per una compagnia telefonica.

Altre uscite di aprile in Italia

  • Gotham – stagione 2 – Netflix
  • Teen Wolf – stagione 6 – Fox
  • Chewing Gum – stagione 2 – Netflix
  • Outcast – stagione 2 – Fox
  • Better Call Saul – stagione 3 – Netflix

STATI UNITI

Prison Break: the Sequel – 4 aprile – Fox

prison-break.jpg

Come spiega già il titolo, questa serie non è nuova. Per chi non lo sapesse, tra il 2005 e il 2009 sono state trasmesse 5 stagioni di “Prison Break” e questa è solo una nuova stagione che, vista la distanza rispetto alle precedenti, si merita comunque un posto tra le novità del periodo.

Non racconterò ciò che succederà in questa nuova stagione per evitare spoiler a chi non avesse ancora visto le altre, ma posso affermare che i protagonisti saranno gli stessi: Dominic Purcell e Wentworth Miller.                                                                                                     La serie originale, comunque, narra le vicende di un uomo condannato a morte per un crimine che non ha commesso e del fratello che elabora un complicato piano per salvargli la vita.

 The Son – 8 aprile – AMC

the-son-1600x720_darkened.jpg

Questa serie di genere western è ispirata al libro omonimo scritto da Phillip Meyer nel 2013. La prima stagione è composta da 10 episodi.

Non si sa ancora molto di questa serie, se non che il protagonista è Pierce Brosnan.     Ovviamente il fatto che la serie sia prodotta da AMC, simbolo per eccellenza della televisione di qualità, casa di “Breaking Bad”, “The Walking Dead” e “Into the Badlands” è un buon segno.

Guerrilla – 16 aprile – Showtime

guerrilla-showtime-season-1-canceled-renewed-590x393

Questa serie non è americana, ma la posso inserire perché il 16 aprile uscirà anche sugli schermi statunitensi.

È una produzione britannica ed è una miniserie in 6 parti. Il ruolo principale viene recitato da Idris Elba.                                                                                                                                              Narra le vicende di due innamorati che si ritrovano a mettere in dubbio tutti i loro valori quando aiutano un prigioniero politico (Elba) e formano una cellula radicale nella Londra del 1970.

The White Princess – 16 aprile – Starz

dhs85rc82un7str8m30p

Questa miniserie è una co-prduzione tra Inghilterra e Stati Uniti. È basata sul romanzo omonimo Phillippa Gregory. È un sequel della serie “The White Queen”, prodotta di BBC nel 2013.

Negli 8 episodi della serie vedremo l’Inghilterra in guerra e distrutta mentre la regina, Elizabeth of York, tenta di salvaguardare la sua posizione e il suo paese.

Famous in Love – 18 aprile – Freeform

69619fef-f3fb-4325-a7a2-ded4b33ee4ec.jpg

Anche questa serie è basata su un libro omonimo.

La protagonista, interpretata da Bella Thorne, è una semplice universitaria che ottiene un ruolo in un importante film di Hollywood. Deve quindi imparare a gestire la sua nuova vita e l’attrazione verso i suoi 2 co-protagonisti mentre cerca di risolvere il mistero della scomparsa di una famosa star.

Great News – 15 aprile – NBC

Great-News-NBC-TV-series-key-art-logo-1-370x208

Questa sitcom si svolge nel mondo dei notiziari televisive e narra le vicende di una produttrice che si ritrova a dover gestire la propria madre come nuova stagista nel suo studio.

Per il momento non si sa altro su questa serie, ma non mi ispira particolarmente (certo io sono piuttosto difficile riguardo le sitcom), ma spero di sbagliarmi.

The Handmaid’s Tale – 26 aprile – Hulu

handmaids-tale-hulu-trailer.jpg

La serie si svolge in un futuro distopico, in cui gli Stati Uniti sono in guerra civile contro il regime totalitario al potere. Il governo fondamentalista reagisce alla grande infertilità dovuta all’inquinamento imprigionando donne fertili (chiamate, in inglese, “handmaids”) affinché ripopolino il paese.

La protagonista è Elisabeth Moss (Peggy di “Mad Men”) e nel cast c’è anche Joseph Fiennes (“Shakesperare in Love”).

American Gods – 30 aprile – Starz

792788844371220516

La serie si concentra su un uomo chiamato Shadow Moon che, dopo 3 anni in carcere, viene inaspettatamente rilasciato dopo che sua moglie viene uccisa. L’uomo si ritrova vicino ad un uomo chiamato Wednesday (Mercoledì) che gli offre un lavoro. Presto si scopre che in realtà Wednesday altri non è che il dio Odino a cui Shadow deve fare la guardia del corpo. Lo scopo di Odino è riunire tutti i vecchi dei, sparsi per il paese, per scontrarsi con i nuovi dei, tra cui Media e Technology, che stanno diventando sempre più forti.

Altre uscite di aprile negli USA

  • iZombie – stagione 3 – The CW
  • Chelsea – stagione 2 – Netflix
  • The Leftovers – stagione 3 – HBO
  • Veep – stagione 6 – HBO
  • Fargo – stagione 3 – FX
  • Bosch – stagione 3 – Prime Video
  • Silicon Valley – stagione 4 – HBO

 

 

 

Una risposta a "Serie in uscita ad aprile 2017"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...