Shadowhunters – 2×06 – “Iron Sisters”

tumblr_ok1hsqTG2L1v189sno4_1280.jpg

Non ci crederete, ma la puntata che è uscita ieri – in Italia su Netflix – di “Shadowhunters” non mi è dispiaciuta. Forse perché per una volta non si sono concentrati interamente sulle azioni e sulla sola storia di Clary (sì, mi sono ricordata il nome al primo colpo!) come hanno fatto fino ad ora nella seconda stagione.

L’inizio è un po’ spiazzante, perché ci vengono presentate donne vestite di bianco che fanno una specie di arte marziale con delle spade. Ma presto scopriamo che sono le Iron Sisters, un ordine incaricato di creare le armi degli Shadowhunters. Ed è lì che vanno Clary e Izzy per cercare risposte.

Izzy continua ad utilizzare l’unguento che le ha dato il capo, ma, come volevasi dimostrare, si scopre che è una droga e Izzy non può farne a meno, perché inizia a soffrire di crisi di astinenza. Non so poi se è una scelta voluta (ma spero di si), anche il viso di Izzy, in questa puntata, è meno perfetto del solito.

Proprio per colpa di questa dipendenza, comunque, sta diventando più vulnerabile e il capo, che si sta rivelando più crudele di quanto sembrasse all’inizio, la può ricattare e la ha in suo potere.

E sempre a causa di quella “droga” nel suo sangue circola il potere demoniaco che le impedisce di passare la prova di purificazione delle Iron Sisters (e Izzy rischia di affogare in quello che sembra un semplice idromassaggio).

Cattuccra.PNGLa storia di Simon continua ad essere la più divertente. Lui è uno dei personaggi meglio riusciti, con un buon equilibrio tra emozioni forti e comicità. Mi piace anche molto la licantropa Maia che, speriamo, possa far dimenticare Clary a Simon (anche perché, diciamocelo, Maia è anche molto più bella!).

Le scene in cui seguiamo loro sono belle quasi quanto quelle di Magnus e Alec che, finalmente, hanno quel tanto atteso primo appuntamento che tutti aspettavamo dalla prima stagione. La loro storia fa sempre sorridere e i due attori continuano a non essere completamente innaturali nella recitazione. E finalmente vediamo un po’ di azione, almeno un bacio, peccato che sia subito interrotto dall’arrivo di Jace che deve trasferirsi da Magnus dopo essere “cacciato” dal capo. E il volto di Alec in quella scena è molto azzeccato.

Cattura.PNG

Si scopre anche cosa è successo a Luke e, come si poteva immaginare, non ha deciso di abbandonare Clary, ma per la grande sofferenza dovuta alla morte di Jocelyn non controlla più la sua parte-lupo e si trasforma in continuazione. Come spiegazione può essere sensata, se non fosse che sembra che Clary invece abbia già superato la morte di sua madre o comunque sembra passato già molto tempo, da come si comporta, ma dall’andamento della storia capiamo che sono passati solo giorni.

Come sempre, mancano le scene di azione fatte bene, di una lunghezza decente e realizzate in modo serio, ma questa puntata, forse perché più incentrata sulle storie d’amore e sui sentimenti, è meglio riuscita delle precedenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...