Chicago Fire – 5×11 – “Who Lives and Who Dies”

Questo episodio di Chicago Fire comincia, come spesso accade in questo tipo di serie, con vicende aperte nelle puntate precedenti che, in qualche modo, si devono risolvere.

chicago-fire-183x275Casey e Gaby hanno preso la decisione di lasciare il loro bimbo al padre biologico, cosa che il pubblico sicuramente appoggia, ma ora loro devono raccogliere i pezzi. E lo fanno – come è accaduto anche in precedenza per questa coppia – isolandosi.

Pensavo che sarebbe stata Gaby quella che avrebbe sofferto di più, invece questa volta è Casey che dimostra molta rabbia e fatica ad accettare la situazione.

E, come sempre, le difficoltà della vita personale si rispecchiano sul lavoro.

Kelly, invece, ha una cotta per la donna a cui ha salvato la vita e spera che lei non parta per tornare nella sua città, ma che resti lì con lui. E chi soffre di più della situazione è Stella che ha chiaramente sentimenti per lui.

Alla fine Anna, la ragazza salvata da Kelly, decide di partire – scelta che ritengo molto 60821127saggia, perché non sembrava un inizio di relazione sano e senza complicazioni: una ragazza in remissione da una malattia quasi mortale che si mette con quello che le ha donato il midollo.

La regia, comunque, mostra che, anche se inconsciamente, Stella si fa strada nella testa di Kelly, espediente che di solito porta a un nuovo amore. Speriamo solo non ci mettano tre stagioni come Casey e Gaby.

Parlando dei momenti di azione della puntata, sono sempre ricreati molto bene, anche quando le storie non sono particolarmente originali (in questo caso, la ragazza di liceo che partorisce ma non sapeva di essere incinta, situazione già vista in altri medical drama). Ovviamente, poi, sono elementi creati apposta per mettere in difficoltà un personaggio già in crisi, in questo caso Gaby.

Il momento più adrenalinico e quello che stupisce più lo spettatore riguarda però Casey. Quando cerca di salvare un uomo durante un incendio, ma deve momentaneamente lasciarlo per andare ad aiutare Stella con due bambini, questo tira fuori una pistola e minaccia di sparargli se Casey non lo aiuta. Colpo di scena! Ma non è finita qui: Casey pensa di non essere riuscito a salvare l’uomo, invece, una volta spento l’incendio, non c’è traccia di cadaveri.

Sul momento la storia sembra chiusa, ma, conoscendo la serie, penso che entro qualche puntata quest’uomo pericoloso si farà rivedere, magari perché vuole vendetta su Casey che non lo ha aiutato. Potrei sbagliarmi, ma hanno bisogno di aprire nuove storyline, dopo che tutte quelle aperte in precedenza stanno arrivando ad una conclusione.

Infine, è sempre molto divertente la storia in secondo piano, quella che riguarda i membri della squadra. Un paio di settimane fa era, ad esempio, il torneo di biliardo, questa volta è la pulizia della caserma per scovare un topo che si è mangiato i cereali. In questo modo, gli sceneggiatori riempiono i vuoti della puntata e tengono sempre lo spettatore concentrato su qualcosa.

Comunque il modo di costruire la puntata funziona e il pubblico è ormai affezionato ai personaggi, lo si può dedurre dai 7 milioni di americani che ogni settimana guardano questa serie, rendendola una dei maggiori successi di NBC.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...